uovaNella metà degli anni ’60, inizio anni ’70 i bodybuilder non avevano tutta la varietà di integratori disponibili oggi, ad esempio non c’erano i “brucia grassi”. Oggi esistono molti prodotti che, secondo le aziende produttrici, favoriscono la perdita del grasso corporeo in eccesso, ma per ottenere quest’effetto a quei tempi i bodybuilder assumevano sostanze lipotrope. Alla lettera, il termine lipotropo significa “amante del grasso” e, in medicina, si riferisce a sostanze che favoriscono l’eliminazione dei grassi dal fegato. Di fatti, uno dei primi sintomi del collasso epatico è l’eccesso di grassi nell’organo. Il fegato usa le sostanze lipotrope per liberarsi dei grassi in eccesso, quindi se avete una carenza di queste sostanze rischiate di accumulare troppo grasso nel fegato. Generalmente, le sostanze lipotrope di origine alimentare agiscono donando un gruppo metilico che è la base per la produzione di varie sostanze essenziali, come la creatina. Le principali sostanze lipotrope sono lecitina, fosfatidilcolina, colina e betaina (prodotta a partire dalla colina); 40 anni fa colina e inositolo erano venduti come “integratori lipotropi” che i bodybuilder chiamavano “brucia grassi”. Infatti, pur non essendo direttamente coinvolte nell’ossidazione dei grassi, queste sostanze ricoprivano un ruolo importante nella sintesi epatica di lipoproteine che stimolano il trasporto di sostanze lipidiche nel sangue. La carenza di colina e di altri donatori metilici riduceva la produzione di lipoproteine, aumentando i grassi epatici. Avrete capito il ragionamento: dato che Leggi il seguito di questo post »

metabolicaL’ormone della crescita (GH) aumenta la massa magra, riduce il grasso corporeo, aumenta l’energia, rafforza la funzione immunitaria e migliora anche la funzione sessuale  🙂  L’obesità diminuisce il rilascio di GH ed il digiuno aiuta ad aumentarlo. Ottimizzare i livelli di GH può aiutarvi a ottenere addominali magri. Di seguito  alcuni consigli per massimizzare i livelli di GH. Leggi il seguito di questo post »

bodybuilder-supp-rotator_8_0Quale è la causa principale dell’affaticamento? Una teoria sostiene che la ragione è l’aumento degli acidi muscolari durante l’attività fisica che interferiscono con la normale produzione di energia, cui il corpo risponde rilasciando sostanze tamponi naturali. Nei muscoli, i due tamponi naturali principali sono la carnosina e il fosfato.La prima è un dipeptide, il che significa che è composta da 2 aminoacidi legati insieme, in questo caso istidina e beta-alanina. I muscoli contengono una quantità più che sufficiente di istidina per sintetizzare la carnosina muscolare, quindi il fattore limitante è la beta-alanina che l’organismo può ricavare da due fonti: la disgregazione epatica dell’uracile (uno dei componenti principali dell’RNA) e la degradazione della carnosina stessa, derivata principalmente dalla carne. Tuttavia, questa fonte naturale è Leggi il seguito di questo post »

ab_dietCosa c’è per colazione: caffè? Il più delle volte, la mattina, gettiamo a malapena uno sguardo in cucina. Fermarsi a fare colazione porta via tempo prezioso che non possiamo permetterci di perdere. Ci sono, però, prove in abbondanza del fatto che il semplice atto di fare colazione (ogni giorno!) è un passo estremamente importante se si vuole perdere peso, molto peso.“La gente salta la colazione, pensando, così facendo, di dare un taglio alle calorie, ma si trova a metà mattina e all’ora di pranzo che muore di fame”, dice Milton Stokes, RD, MPH, primario di dietologia al St. Barnabas Hospital di New York City. “Chi salta la colazione finisce per rimpiazzare durante il giorno le calorie evitate al risveglio con insensati spiluccamenti ed abbuffate a pranzo e cena. Condannando la propria dieta al fallimento.”

I benefici della colazione Leggi il seguito di questo post »

demolizione adipeSE AL MOMENTO LA COSTRUZIONE muscolare non è al primo punto della vostra lista e il punto vita è il problema sempre più pressante che vorreste risolvere, provate ad aggiungere il siero alla vostra dieta dimagrante per ridurre più velocemente la pancia. Infatti, un cucchiaio di proteine del siero disciolte in acqua fornisce circa 25 g di proteine per poco più di 100 calorie (sempre che il prodotto che usate non sia pieno di grassi, carboidrati o entrambi).
“Nelle persone attive, Leggi il seguito di questo post »

uovaNEW YORK – I grassi saturi non sono causa di malattie al cuore. Il risultato di una recente ricerca scientifica ribalta completamente le teorie fine ad ora accreditate in merito ai grassi saturi e smentisce la convinzione secondo cui burro e prodotti lattieri-caseari, ovvero cibi ad alto contenuto di grassi saturi, possano arrecare danni al nostro cuore.Come si legge sul Wall  Street Journal un grosso studio pubblicato nel marzo 2014 sulla rivista scientifica “Annals of Internal Medicine” cambia completamente le carte in tavola dimostrando come non vi siano prove scientifiche che indichino i grassi saturi come responsabili di malattie al cuore.Stando ad una accurata analisi dell’Università di Cambridge non vi sarebbero rischi legati all’assunzione di acidi grassi. Lo studio ha riguardato oltre 600.000 partecipanti ed è ha smentito ogni correlazione tra acidi grassi e malattia coronarica.Ma da dove viene questa diffidenza per i grassi saturi? Leggi il seguito di questo post »

metabolicaI primi studi su esseri umani, condotti principalmente su soggetti non allenati, hanno mostrato che l’HMB sembrava funzionare anche sugli uomini che praticavano allenamento con opposizione di resistenza. La sostanza è stata messa in commercio alla fine degli anni ’90, ma i risultati sono stati scarsi e, da allora, la maggior parte della comunità del bodybuilding ha considerato l’HMB un integratore costoso, ma inutile. Tuttavia, stranamente molti scienziati dell’alimentazione continuano a esaltarne le virtù. Infatti, i meccanismi suddetti indicherebbero che l’HMB è un integratore anabolico efficace. Una teoria sostiene che Leggi il seguito di questo post »