Fibre muscolari e massa muscolare.

Pubblicato: maggio 31, 2010 in Allenamento
Tag:

In rapporto alla quantità del tipo di fibra che il nostro organismo possiede, potremo avere più o meno la possibilità di aumentare la muscolatura.Possiamo dividere le fibre muscolari in bianche, rosse,intermedie.

Fibre bianche ( tipo IIb ) a scossa rapida e bassa attività ossidativa – veloci- scindono rapidamente ATP sono capaci di riprodurlo altrettanto rapidamente mediante glicolisi anaerobica.Si affaticano presto perchè la loro elevata portata di scissione dell’ATP esaurisce subito le riserve di glicogeno.Queste fibre hanno un grande diametro e sono capaci di produrre forti tensioni per brevi periodi di tempo

Fibre rosse ( tipo I ) a scossa lenta e alta attività ossidativa – queste fibre sono difficilmente affaticabili perchè l’elevata portata del flusso sanguigno ad esse destinato fornisce ossigeno e nutrienti in maniera sufficiente a sostenere la bassa portata di scissione dell’ATP.Sono di un diametro relativamente piccolo e non producono le forti tensioni che le bianche riescono a sviluppare.

Fibre intermedie (tipo IIa ) a scossa rapida ed alta attività ossidativa – hanno propietà intermedia tra le fibre tipo IIb e I .

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...