Vince Gironda “IRON GURU” (il Guru del ferro)

Pubblicato: gennaio 6, 2011 in Allenamento, Body Building
Tag:

Tratto da Ironbody.

Vince Gironda “IRON GURU” (il Guru del ferro) è stato una delle personalità più influenti del mondo del bodybuilding ed uno degli allenatori più grandi di assoluto.
Vince alleno grandi atleti come Larry Scott, il primo mr. Olympia e Mohamed Makkaway, uno dei professionisti di IFBB più grandi degli anni 80.Molti altri grandi BodyBuilders, come Frank Zane, Lou Ferrigno e Arnold Schwarzenegger si sono allenati nella sua palestra e molte star della tv e del cinema correvano da Gironda quando dovevano recuperare velocemente la forma fisica, tra queste: Clint Eastwood, Denzel Washington, Mike Landon,, Erik Estrada..Vince Gym
La palestra di Vince era buia rude e piena di macchine strane inventate o modificate da Vince. Non c’era musica e non c’erano distrazioni, ci si allenava concentrati e in silenzio (urla a parte :D).
Si dice che fino alla fine degli anni ’60, prima che i bodybuilders iniziassero ad usare steroidi i metodi di Vince hanno prodotto più stelle del body building che qualunque altra palestra del mondo.
Con l’arrivo degli anni ’90, con l’avvento delle palestre moderne, dei moderni macchinari e di tanti personal trainer, non è difficile capire perché Vince a quasi 80 anni chiuse la Vince Gym.

Alimentazione
Vince fu forse il primo a dire che il Body building è 85% alimentazione, fu infatti anche uno dei primi a proporre alimentazioni estremamente low carb e a suggerire l’uso dei supplementi (in particolare aminoacidi).
Spesso proponeva periodi di alimentazione iperproteica (carne e uova principalmente), interrotti da periodi di disintossicazione basati su un alimentazione esclusivamente vegetale.
Le uova secondo Vince erano il testosterone per i Bodybuilders (natural) e infatti ne consigliava una grande quantità (suggeriva di mangiarne il più possibile in base alla propria tolleranza alle uova).

Vince Gironda era un personaggio particolare, un po’ come la sua palestra, rude, burbero, ma geniale.
Molti body builders raccontano aneddoti con Vince, come il famoso incontro con giovane Schwarzenegger:

Quando Weider portò Arnold negli USA, lo affidò a Vince, ma nel presentarsi Arnold (giovane e un po’ sbruffone) disse qualcosa tipo “ciao sono Arnold Schwarzenegger..campione bla bla bla e mr bla bla bla” ,
Vince lo guardò e disse : “beh una cosa è sicura , per me sei un ciccione!!”

Vince fu infatti uno dei primi bodybuilders a considerare la definizione una delle caratteristiche fondamentali per un vero bodybuilder e infatti a causa del suo fisico eccessivamente ‘’ripped’’ perse molte competizioni negli anni 50, quando il canone dei bodybuilders era molto più morbido e tondeggiante.

Sembra comunque che fosse un abitudine per Vince accogliere gli allievi in questo modo, Larry Scott racconta un incontro simile quando si presento alla palestra di Vince:

Citazione
“Entrai dentro la palestra e vidi subito Vince, il Guru del ferro, seduto dietro una scrivania che fumava uno strano sigaro curvo e mi sembrò simpatico.
Così iniziai subito nel modo sbagliato e dissi: “il mio nome è Larry Scott.„
Vince senza alzare la testa: “e allora?”.
L’arroganza di Vince mi lasciò stordito e senza parole.
Ma fu il brutto inizio di una grande esperienza”

Allenamento
Principio base dei sistemi di Gironda è la densità, ovvero la quantità di lavoro che si esegue in un unità di tempo.
I recuperi tra un set è l’altro sono quindi brevissimi (dai 45 ai 15 secondi) e uno degli obiettivi principali diventa ridurre progressivamente il tempo tra i set e di conseguenza la durata dei wo.
Gironda raccomandava di non superare mai i 50-60 minuti di durata per ogni workout.
Da questo principio nascono molti delle più famose routine di Vince Gironda, tutte basate su un recupero minimo tra i set:

6×6
6 set da 6 ripetizioni (recupero minimo)

8×8
Otto set da 8 ripetizioni (recupero minimo)

10-8-6-15
Gironda non si riferiva alla percentuale di carico 100% come il massimale che intendiamo oggi (1rm) bensi come massimo carico utilizzabile mantenendo una forma corretta per un determinato numero di ripetizioni.
Ad esempio nel 10-8-6-15 si trova il carico massimo con cui eseguire 6 ripetizioni in corretta forma e poi si esegue:

10 ripetizioni con 50%
5 ripetizioni con 75%
6 ripetizioni con 100%
15 ripetizioni con 35%

15×4
15 set da 4 ripetizioni con recupero minimo, un solo esercizio per gruppo muscolare.
Nel 15×4 si utilizza generalmente un recupero di 15 secondi al massimo ed è consigliato come allenamento pregara perché scioccante per i muscoli, ma poco stressante per il recupero.

Gli esercizi di Vince
Vince Gironda ha inventato o innovato molti esercizi, unici per caratteristiche e per efficienza.
Tra questi raccomando i miei preferiti:

Sissy Squat
Body Drag Curl
Dumbell Swing
Frog Crunch
Frog Squat
wide grip neck press
E’ nota l’avversione di Vince verso tutti gli esercizi che causano l’eccessivo sviluppo dei glutei e del punto vita (primo fra questi il back squat), e spesso sottolineava come l’allenamento dei bodybuilders non avesse nulla a che vedere con quello dei power lifter.

La forza è infatti solo un mezzo per un bodybuilder che ha invece come obiettivo la forma (shape) fisica.
Lo stesso Mike Mentzer che proponeva allenamenti ben diversi da quelli di Gironda affermò: “ricordiamoci che un bodybuilder non è un pesista..”

Per 55 anni Vince ha vissuto e respirato il bodybuilding, stabilendo metodi e principii che sono ancora oggi insuperati.
Vince Gironda morì Il 18 ottobre 1997, più o meno 2 mesi prima del suo ottantesimo compleanno

commenti
  1. guide for best products scrive:

    Simply want to say your article is as astounding. The clearness
    in your post is simply nice and i can assume you’re an expert on this subject. Well with your permission allow me to grab your RSS feed to keep up to date with forthcoming post. Thanks a million and please keep up the rewarding work.

  2. celebs without makeup scrive:

    Just desire to say your article is as amazing. The clearness on your post is just spectacular and that
    i could think you’re an expert in this subject. Well with your permission allow me to seize your feed to keep updated with forthcoming post. Thank you 1,000,000 and please keep up the rewarding work.

  3. Lucile scrive:

    It’s in point of fact a great and useful piece of information. I’m satisfied that
    you just shared this helpful information with us. Please keep us informed like this.

    Thank you for sharing.

  4. Karolin scrive:

    You really make it seem so easy with your presentation
    but I find this topic to be really something
    that I think I would never understand. It seems too complex and extremely broad for me.
    I’m looking forward for your next post, I will try to get the hang of it!

  5. Amino Prime Muscle scrive:

    I’m extremely inspired together with your writing skills and also with the structure on your weblog. Is that this a paid topic or did you modify it yourself? Anyway stay up the nice high quality writing, it’s uncommon to
    look a nice weblog like this one today..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...