Trazioni alla sbarra , piccoli accorgimenti per una grande differenza.

Pubblicato: dicembre 20, 2012 in Allenamento
Tag:,

backTrazioni alla sbarra piccoli accorgimenti per una grande differenza.

Le trazioni alla sbarra sono un esercizio multiarticolare che allena schiena, spalle, trapezio, bicipiti, tricipiti, petto e avambracci, variare la presa può modificare significativamente l’enfasi del movimento,ora esaminiamo alcune prese:
PRESA STANDARD (cioè con le mani appena più distanziate delle spalle e con i palmi rivolti verso l’esterno). Allena il capo intermedio e inferiore dei dorsali, i muscoli romboidi e la parte inferiore del trapezio, oltre a migliorare la forza e la muscolarità generali.
PRESA LARGA (cioè con le mani 15-25 cm più distanziate delle spalle e con i palmi rivolti verso l’esterno). Allena principalmente il capo superiore esterno dei dorsali, il muscolo grande rotondo e, in misura minore, i muscoli romboidi. Inoltre, aumenta densità e ampiezza.
PRESA INVERSA (cioè con le mani distanziate quanto le spalle e con i palmi rivolti verso l’interno). Sposta la tensione verso l’interno sulla parte intermedia della schiena (romboidi, capo intermedio dei deltoidi), con l’assistenza dei bicipiti. Migliora la definizione e la muscolarità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...