Attacco all’adipe : i termogenici

Pubblicato: luglio 9, 2013 in Integrazione
Tag:, , , ,
Fat_Burning_Diet_for_WeightliftersI termogeni o termogenici sono probabilmente i brucia grassi che conoscete meglio.Contengono stimolanti naturali che possono influenzare lievemente (o fortemente, dipende da quanti ne consumate) il sistema nervoso centrale, solitamente sotto forma di caffeina e sinefrina, e funzionano attivando enzimi termogeni chiave nel fegato per stimolare il ritmo metabolico,vediamoli nel dettaglio . La sinefrina, spesso indicata come “cugino chimico povero” dell’efedra, è derivata dall’arancia amara (indicata comunemente come Citrus aurantium). In teoria, l’estratto di arancia amara è un brucia grassi decente perché gli elementi attivi sinefrina e fenilefrina sono due alfa-agonisti del sistema nervoso simpatico. Comunque, i dati clinici che confermano l’efficacia dell’arancia amara come un brucia grassi efficace sono pochissimi al momento.
Il contenuto di caffeina di molti brucia grassi popolari spesso deriva da fonti erboristiche (come kola nut, yerba mate, tè verde, guaranà ecc.) o cacao. Ciò apporta molti benefici: spesso queste fonti contengono altre xantine (sostanze simili alla caffeina), antiossidanti e, nel caso del tè verde, qualcosa chiamato EGCG (epigallocatechina gallato) che studi preliminari hanno mostrato essere efficace per la perdita di peso. Occasionalmente, la combinazione di sostanze ricche di caffeina può apportare anche benefici sinergici.La combinazione di yerba mate, guaranà e damiana, per esempio, ha mostrato di ritardare lo svuotamento gastrico e aumentare la sazietà. Uno studio, infatti, ha mostrato che la combinazione stimolava una perdita di peso pari a 11 volte quella ottenuta da un gruppo placebo. Il tè verde, quando associato al guaranà, ha mostrato di aumentare il dispendio energetico per 24 ore. In generale, questi ingredienti sono i benvenuti in qualsiasi brucia grassi.Un aspetto negativo può essere che a seguito del bando dell’efedra molti produttori di integratori stanno mettendo quantità eccessive di caffeina nelle loro formule. Ho ricevuto e-mail di consumatori che per questo hanno sperimentato effetti collaterali fastidiosi. Quindi, controllate sempre la quantità di caffeina Una buona regola generale è restare alla larga da ciò che contiene oltre 200 mg di caffeina per dose.La morale di questa storia? Sperimentate sempre con marche rispettabili e cominciate sempre con la dose più bassa possibile per verificare la vostra tolleranza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...